La carne di cavallo fa bene e sopratutto ai bambini!

La carne equina infatti, muscolosa ma strutturata, con fibre piccole che la rendono particolarmente tenera, con il suo basso contenuto di grassi è una carne di grande valore alimentare: morbida e digeribile è quindi adatta a tutti!

L’elevato contenuto di ferro rende la carne di cavallo un’importante supporto per chi soffre di anemia ed è consigliata a chi a problemi di iper-colesterolemia o pressione alta poichè contiene poco sodio e poco colesterolo.

L’ alto contenuto di proteine fanno della carne equina un’importante elemento nelle diete dimagranti, per la crescita e lo sviluppo dei bambini, per l’aumento delle masse muscolari degli atleti e per sopperire alla perdita di efficienza del ricambio azotato nelle persone anziane.

Le fibre muscolari del cavallo sono altamente digeribili, tenere e facilmente masticabili, e per questo è un alimento adatto ai bambini, alle donne in gravidanza, agli sportivi e agli anziani.

La carne di cavallo si cucina in diverse maniere ma oggi ti vorrei proporre una vera chicca: il rotolo di puledro ai funghi! E’ velocissimo da preparare e diventano un piatto gustoso per il palato e appagante alla vista!

La ricetta è semplicissima e per 4 persone ti basteranno questi pochi e semplici ingredienti.

  • 1 kg di sottofiletto di cavallo;
  • 80 gr. di prosciutto crudo;
  • 70 gr. di formaggio Grana;
  • 1/2 bicchiere di Barolo
  • 2 spicchi d’aglio;
  • rosmarino;
  • 6 cucchiai di olio extra vergine d’oliva.

Veniamo alla preparazione.

Stendi sulla carne di cavallo il prosciutto e il formaggio a scaglie; arrotola e lega il composto con dello spago o se l’hai in casa con una rete per arrosti.

In un tegame con il doppio fondo, versa l’olio, del rosmarino e l’aglio sbucciato ma intero.

Fai rosolare la carne a fuoco vivo, ricordandoti di togliere il rosmarino e l’aglio dopo pochi minuti. Rigira per bene la carne da entrambi i lati e versa il Barolo fino a farlo evaporare.

Abbassa la fiamma e copri la casseruola ed ultima la cottura nel forno ventilato a 180° per 20 minuti.

Attendo tuoi suggerimenti su altre ricette di cui vai fiera e fammi sapere se ti è piaciuta questa!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *