Dall’ispirazione retrò e decisamente vintage il separè è un complemento d’arredo molto ricercato tornato di moda negli ultimi anni grazie anche alle sue versatili versioni utili oltre che decisamente belle. Modulare e componibile il paravento ha la funzione principale di suddividere uno stesso ambienti in due o più parti agevolando la possibilità di sfruttare spazi troppo spesso sprecati e lasciati in molti casi in uno stato d’abbandono. Il paravento permette infatti di creare ambienti priveè, di realizzare un ulteriore stanza all’interno dello stesso ambiente e di arredare con un gusto nostalgico ma anche attuale. TataLiving ha curiosato fra le varie proposte presenti sul mercato, analizzando i pro e i contro delle varie strutture e le loro agevolazioni. Le versioni classiche come quelle in ferro battuto con pannelli in tessuto o totalmente in legno modanato sono ancora le più ricercate anche se bisogna riconoscere che in commercio esistono modelli contemporanei davvero curiosi come quelle con rivestimenti decor, colorati, o con stampe alternative.

Il separè. come veniva chiamato negli anni ’50 dove divenne molto popolare, è oggi vero e proprio must, una chicca da introdurre nell’arredo che ispira e conquista per il suo effetto retrò. Oltre ai modelli in commercio che come abbiamo detto possono essere in acciaio o in legno ma anche in vetro è possibile realizzare anche dei paravento fai da te, occorre un pò di pazienza e tanta fantasia oltre al materiale. Intanto è possibile realizzarli applicando il cosi detto riciclo creativo: vecchi cd o anche delle semplici corde sono elementi che possono dar vita a dei separè decisamente originali. Se poi volete dilettarvi con degli scaffali e delle librerie l’ambiente conquisterà un aspetto decisamente rinnovato. Molto in voga è creare divisori ambientali riciclando i pallet che possono essere dipinti e che vengono utilizzati per appendere quadretti, locandine e lavagnette magnetiche.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *